Menu Principale

Quali sono i (buoni) motivi per preferire la Sapienza?

La Sapienza è la più grande università d’Europa, una delle più antiche e prestigiose. È una università in cui sono presenti 5000 studiosi delle più diverse discipline e offre agli studenti la possibilità di confrontarsi con la ricerca più avanzata in molti campi della conoscenza. Alcuni sostengono che proprio questo è il limite della nostra università. Tuttavia, soprattutto dopo la riforma, i corsi di studio, riescono meglio a coordinare l’attività didattica e a seguire gli studenti. C’è a chi piace nuotare nella vasca da bagno, ma nuotare in mare aperto è un’altra cosa.
La Sapienza non è solo un luogo dove seguire lezioni, ma un luogo in cui il sapere si costruisce attraverso il confronto con gli altri studenti e con i luoghi, le biblioteche i laboratori, i musei… ma soprattutto la Sapienza è una piazza vissuta da studenti che affrontano i temi più diversi del sapere. Così potrai confrontare quello che stai studiando con il punto di vista di colleghi che studiano gli stessi problemi con prospettive diverse. Alla Sapienza vengono studenti da tutta Italia e più di 6000 studenti l’anno da tutte le parti del mondo.
La Sapienza non è solo un nome è un progetto di lavoro interdisciplinare. La sua storia è una garanzia di qualità. È una università statale, severa e le sue ricerche e i suoi laureati sono apprezzati in tutto il mondo.<
La Sapienza è a Roma, che non è più o forse non è mai stata, il centro del mondo, ma certo è una città che consente una esperienza culturale importante sia nella dimensione della storia e dell’arte, sia per la ricchezza di stimoli culturali, cinema, teatro, musica, e anche economia e politica.